Conall

Nutrienti, tonici e digestivi: le proprietà dei carciofi

I carciofi popolano da moltissimo tempo le tavole degli italiani, ma forse non tutti sanno che ne esistono addirittura 90 varietà diverse. Le coltivazioni più estese si trovano in Liguria, Toscana, Lazio, Puglia, Sardegna e Sicilia. Il “Tondo di Paestum” e la “Mammola romanesca” hanno addirittura ottenuto l’indicazione Geografica Protetta, mentre il “Carciofo Spinoso di Sardegna” è indicato da una Denominazione di Origine Protetta.

Nei periodi di raccolta è facile trovarli in cucina, grazie alla loro versatilità ed alle loro proprietà benefiche. Una delle loro caratteristiche è quella di depurare l’organismo dalle tossine, ma anche di ridurre il colesterolo e favorire la diuresi tramite l’azione del loro principio attivo, la cinarina.

LA PULIZIA DEI CARCIOFI

La prima cosa da fare per poter utilizzare i carciofi in cucina è procedere ad una loro corretta pulizia. Per fare ciò è necessario togliere le foglie dure più esterne (brattee) e la peluria interna, così da godere della parte migliore, cioè il cuore del carciofo.

Quando sono molto teneri i carciofi sono ottimi anche consumati crudi in insalata o come base per numerose ricette.

Due Erre carciofi all'ingrosso

UNA RICETTA SFIZIOSA PER GUSTARE I CARCIOFI

I carciofi all’arancia e miele sono un piatto tanto semplice quanto gustoso.

Per prepararli vi serviranno:
• 4 carciofi
• Mezzo cucchiaio di miele di acacia
• Una noce di burro
• 2 arance
• 1 porro
• Mezzo limone
• Un pizzico di cannella
• sale e pepe q.b.

Procedimento
Dopo aver pulito i carciofi dalle foglie esterne e dalla peluria, tagliateli a spicchi, quindi immergeteli in una terrina con acqua e limone. Tagliate a spicchi l’arancia senza sbucciarla. Tagliate anche il porro a fettine sottili. In un tegame mettete a rosolare l’arancia con il burro e il porro. Scolate l’arancia con un mestolo e mettetela da parte. Riponete nel succo i carciofi, la cannella, sale e pepe.
Saltate le verdure a fuoco vivo, poi versate il succo della seconda arancia. Mescolate bene, abbassate la fiamma e cuocete per un altro quarto d’ora. Aggiungete gli spicchi di arancia e mescolate insieme ai carciofi. Ora non resta che gustare la ricetta… Buon appetito!

Che tu stia cercando il carciofo violetto, il carciofo romanesco, o le varietà Opal, Apollo o Thema, nei magazzini di Due Erre potrai trovare le migliori varietà del mercato per l’acquisto all’ingrosso del principe degli ortaggi.

Pannello di controllo delle preferenze

    Analitici

    Questi cookies vengono utilizzati per il solo scopo di realizzare un’analisi statistica (mediante il servizio Google Analytics). Questi cookies non contengono nessuna delle vostre informazioni personali.

    _ga, _gid, _dc_gtm_UA-124641165-1
    _ga, _gid, _dc_gtm_UA-124641165-1

    Altri

    Questi cookie tengono in memoria la preferenza circa l’utilizzo dei cookie ed il consenso alla nostra privacy policy. Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del sito.

    gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types]